settembre 17, 2013

Purple Evening

Questo è un post a quattro mani e due cuori.


blog1

Succede sempre così quando arriva LEI, in città, il vento cambia e anche i colori. Succede sempre così quando sto con lei ci si ritrova rapiti da un obiettivo, rapiti da chiacchierate veloci e logorroiche come se il tempo non bastasse. Succede sempre così con lei, ci si ritrova in un Bed and Breakfast dalle pareti viola, in un luogo quasi magico che non sembra Milano. Succede così con lei che si sperimenta e ci si confronta in due visioni di mondo apparentemente diverse ma profondamente simili. Ed è tutto quello che mi succede quando sto con lei anche di più forse, ma ci sono sensazioni e attimi che solo la mia mente riesce ad assorbire ma non a trascrivere. Lei è un balsamo per il cuore, se solo fosse più vicina, per la mente per l'autostima. Sono quelle persone che ti fanno stare bene e ce ne sono poco dalla camminata veloce nonostante la stanchezza visibile, ma che la rendono estremamente bella e Naiffe, agli occhi di un esteta. Lei mi ha capito, al primo sguardo dalle prime foto, lei crede in me, è orgogliosa di me come una mamma, ma forse di più come una sorella. Io la guardo con ammirazione con ispirazione, piena di energia e voglia di vivere. Si succede sempre così quando sto con lei, e con lei parlerei per ore in maniera logorroica con la schiuma alla bocca, con lei fotograferei tra pareti viola, con lei camminerei veloce contro la luce che cambia, con lei cucinerei o starei solo a guardarla o per meglio dire fotografarla. Lei l'amica scoperta, l'amica trovata l'amica che c'è sempre stata.
.
blog3 _MG_0339 _MG_0334 blog2

Ricetta di Rossella  (vaniglia) 
Tartufi al cioccolato e mascarpone (per circa 30)
ingredienti:
  • 2 tuorli
  • 100 g di mascarpone
  • 40 g di cacao amaro in polvere
  • 200 g di biscotti sbriciolati finemente
  • 30 g di zucchero semolato
  • confettini vari, o scaglie di cocco, o altro cacao amaro in polvere per decorare
Procedimento:
La ricetta è semplicissima: si tratta di assemblare, mescolando con l'aiuto di una forchetta ed infine con le mani, tutti gli ingredienti fino a formare un impasto solido e compatto.
Da quest'impasto, formare con le mani tante palline dal diametro di 1,5-2 cm, ed infine farle rotolare in un piatto nel cocco, negli zuccherini o nel cacao in polvere.
(Vi salvano la vita ad una festa di bambini ;))
Conservare in frigo.

28 commenti:

  1. tu scrivi di magia.
    di qualcosa di unico ed irripetibile..
    :)

    RispondiElimina
  2. Mi hai fatto piangere, si può dire qui? ;)
    Grazie Marcello, sei speciale, io so che ci vedremo presto, Roma o Milano non importa. Se è lì, però, sfideremo le pareti rosse del salottino "Maria Antonietta", perché tra la luce, e le ombre, scattare e parlare con te ha un valore inestimabile...

    RispondiElimina
  3. ahahahhah assolutamente si noi rivoluzioneremo anche il salottino maria antonietta XD ti voglio bene <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Affare fatto amico!
      Anche io. E tanto.

      Elimina
  4. Bellissime Marcello! Perdersi in tutto quel viola è una meraviglia ;)

    RispondiElimina
  5. Un post emozionante,degno delle vostre due anime.
    A presto Marcello!

    RispondiElimina
  6. Siete belli. In senso assoluto.
    Un bacio, Pat

    RispondiElimina
  7. Gli incontri che cambiano la vita. Esistono, che bello!

    RispondiElimina
  8. Ammirata....per i colori, per le parole, per le foto, per l' essenza che arriva...insomma siete uno spettacolo vivente!

    RispondiElimina
  9. Ciao Marcello, non conoscevo questo blog e ora seguendo Vaniglia l'ho scoperto!
    Bellissimo... non so che altro dire, sono emozionata!
    Grazie e bravi a entrambi!!!
    :-)


    RispondiElimina
  10. "tu hai l'anima che io vorrei avere"
    la frase non è mia, è di Samuele Bersani, ma esprime molto bene quello che penso di te, che non ti conosco (non ancora..) attraverso le parole e la descrizione della nostra amica comune..

    RispondiElimina
  11. Quando due artisti come voi si riuniscono può venirne fuori solo qualcosa di meraviglioso. Continuate così! :)
    V

    RispondiElimina
  12. un applauso,
    siete meravigliosi!

    G.

    RispondiElimina
  13. Complimenti per il post e per le fotografie, veramente ben riusciti!

    RispondiElimina
  14. Seguo entrambi i vostri blog, adoro le vostre foto.
    Bellissimo questo post, traspare molto quello che si prova quando si trova un VER O AMICO, quando c'è forte complicità...è una sensazione bellissima che non capita spesso.
    Complimenti!
    Un abbraccio Ele

    RispondiElimina
  15. un post pieno di anima, adoro Rossella e tu sei una persona straordinaria, ora me lo merito un tartufo? ;)

    RispondiElimina
  16. I love ur shirt! Beautiful photography by the way.

    RispondiElimina
  17. I love ur shirt! Beautiful photography by the way.

    RispondiElimina
  18. Buonissimi questi tartufini... e bellissime le foto.

    RispondiElimina
  19. Io proprio non so come abbiate fatto!!
    Mi riferisco alle immagini, di tartufini, pancakese e biscotti sono abbastanza pratica( quello è il mio lavoro), ma quegli scatti conquistano al punto che non si possono "spostare gli occhi, del tutto"!!!:))

    Molti complimenti ed altrettanti saluti liguri

    RispondiElimina

  20. Grande post, devo provare!
    La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

    RispondiElimina
  21. Ciao,
    passa da me:
    http://semivaniglia.blogspot.it/2014/03/due-nuovi-premi.html
    c'è una sorpresa per te. :)
    a presto
    floriana

    RispondiElimina
  22. Complimenti per il blog! Ti ho nominato per questo premio!
    http://sweetpetitart.wordpress.com/2014/03/23/premio-liebster-award/
    Un abbraccione.
    Iana.

    RispondiElimina